Presentazione del libro “Adotta un Paese” presso il Maffucci di Calitri

adotta 2016

«Adottiamo un paese», un lungimirante progetto di scoperta del territorio, che ha coinvolto ben nove comuni, “narrati” nelle forme dell’arte in un impegno portato avanti con encomiabile dedizione per ben nove anni dal Liceo Artistico dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Angelo Maria Maffucci” di Calitri, è diventato un libro che viene presentato dalla scuola mercoledì 23 marzo.

Ma non si tratterà soltanto di una mera autocelebrazione scolastica, bensì di un momento di larga e puntuale riflessione, oltre che di approfondimento, sulle potenzialità dei comuni di questa parte dell’Osso appenninico d’Irpinia, al punto che il titolo di tale incontro, pubblico e come tale apertissimo alla società civile, che è caldamente invitata ad intervenire, consiste in una frase perentoria nella sua semplicità, ma quanto mai autentica: «La bellezza dell’Alta Irpinia è ricchezza!».

Una potenziale fonte di benessere, questa, per lo più ignorata, nell’assenza di una progettualità attenta che non si limiti agli eventi grandi e piccoli dei mesi estivi, ma che traduca in rilancio economico nel corso dell’intero anno il patrimonio complessivo nei suoi molteplici aspetti: da quello architettonico a quello ambientale, da quello artistico a quello religioso e storico e così via.

Ancora una volta l’IIS “Maffucci”, diretto dal D. S. Prof. Gerardo Vespucci, punta dritto al cuore dei problemi, intervenendo, con spirito per nulla affatto polemico ma estremamente propositivo, perché di essi si ragioni in termini concreti e non soltanto di maniera o di circostanza.

Non a caso all’incontro, introdotto dal Preside, prenderanno parte i Sindaci dei nove comuni “adottati”, cui seguiranno gli interventi di Vito Farese, Presidente del Piano Sociale di Zona,Rosetta D’Amelio, Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Domenico Gambacorta, Presidente della Provincia di Avellino, e Ciriaco De Mita, nella sua attuale veste di Presidente dell’Area Pilota.

L’appuntamento è per le ore 10.00 (naturalmente antimeridiane) presso l’Auditorium Scolastico di Via Pittoli.