Conza della Campania

Conza della Campania (IPA: [‘kondza ‘della kam’pania, Cònze in campano) è un comune italiano di 1.439 abitanti della provincia di Avellino in Campania. Chiamata semplicemente Conza fino al 1860, è stata un’importante città degli Irpini.

Conza si trova nella valle del fiume Ofanto, a metà strada tra Lioni e Calitri, lungo la strada a scorrimento veloce (chiamata “Ofantina”, parzialmente sull’Appia e poi sulla SS 401) che collega Avellino con Melfi e Barletta.

È collegata stradalmente con la Sella di Conza, che segna l’ingresso nella Provincia di Salerno. La vecchia Conza all’indomani del terremoto del 1980

A seguito del terremoto del 1980 l’abitato storico, in collina e nei pressi dell’antica Compsa, rimase disabitato ed esso resta in fase di ristrutturazione per fini storico-turistici. L’abitato provvisorio, composto da prefabbricati, sorse lungo la sponda meridionale del lago nei pressi della zona industriale; ed è oramai disabitato e parzialmente in dismissione.

Il nuovo insediamento conzano, sorto alcuni anni dopo il sisma, si trova ai piedi della collina, ed a breve distanza, sulla quale sorge l’abitato storico.

Photo Gallery dell’adozione